Sostituzione Caldaia Condominiale: l’offerta di EquiWatt

Categoria (it-it) Visite: 804

Si sono da poco spenti gli impianti di riscaldamento. Oltre a prepararci per la bella stagione questo è per molti anche il momento di pensare ai lavori di sostituzione della caldaia condominiale.

Per alcuni si tratta di una necessità: la caldaia ha fatto i capricci durante l’inverno e vi ha lasciati al freddo! Per altri invece si tratta di approfittare della congiuntura favorevole: c’è ancora un anno prima dell’obbligo di installazione della contabilizzazione del calore, ma a dicembre scadranno le agevolazioni in termini di detrazione IRPEF al 65%… inoltre, quando tutti dovranno mettersi in regola contemporaneamente, i prezzi praticati dagli installatori saliranno alle stelle!

E allora, il nostro consiglio è quello di cominciare da subito ad organizzare i lavori. EquiWatt come al solito vi propone una modalità di lavoro un po’ controcorrente, che siamo certi porterà al miglior rapporto qualità prezzo! (Se vuoi portare in assemblea di condominio la nostra proposta, abbiamo preparato una versione pdf di questo testo, liberamente scaricabile).

La nostra offerta si articola su due linee diverse, una generalmente meno praticata (anche se paradossalmente dovrebbe essere la prassi!) ed una più “classica”.

Servizio di consulenza ingegneristica: questo servizio è pensato per affiancare il cliente
dal momento in cui decide di sostituire la caldaia fino alla conclusione dei lavori. È un
servizio di consulenza e non prevede la fornitura ed il montaggio dei materiali ma si articola
attraverso una serie di passaggi:

Queste attività vengono normalmente svolte dall’impresa installatrice, ma avere un referente tecnico esterno all’installatore offre diversi vantaggi:

Fornitura di impianti chiavi in mano: In questo caso, a seguito del sopralluogo che effettueremo con tecnico di nostra fiducia, presenteremo offerta per la fornitura in opera dell’impianto che avremo individuato. Il lavoro viene spesso svolto in tempi più rapidi ma si perdono in parte i vantaggi, in termini di risparmio, connessi ad una scrupolosa progettazione redatta prima del preventivo: in assenza di indicazioni esatte infatti gli installatori in genere tendono a sovrastimare i costi per compensare eventuali imprevisti
o lavori non correttamente valutati in fase di sopralluogo. D’altra parte questa soluzione presenta tutti i vantaggi di un’offerta “chiavi in mano”, sopratutto in termini di semplicità nel gestire la commessa.

Come detto, generalmente ci si affida ad un servizio “chiavi in mano”, anche perché esso rispecchia l’interesse di installatori e progettisti. Tuttavia la nostra società vuole credere nella validità delle “cose fatte bene” e nella priorità alle esigenze del cliente. Per questa ragione stiamo sostenendo una procedura più razionale nello svolgimento dei lavori, importanti e costosi, di sostituzione dei generatori di calore.

Stampa